HomeCHI SIAMO

CHI SIAMO

Nella Provincia autonoma di Trento il trattamento dei pazienti affetti da disturbi del comportamento alimentare avviene sui livelli assistenziale, ambulatoriale, ospedaliero e riabilitativo residenziale

In attuazione di tale indirizzo di politica sanitaria, è stata realizzata dal C.A.D. di Trento (Centro Accoglienza Prevenzione e Trattamento delle Dipendenze patologiche), la Comunità Terapeutica per i Disturbi del Comportamento alimentare, sita in Via Palazzine 7 a Gardolo di Trento. Ciò è avvenuto nel 2001 su esplicita richiesta dell’Assessorato alla Sanità e Politiche Sociali della Provincia autonoma di Trento, e in accordo con l’Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari, anche in risposta ai ripetuti solleciti dell'Associazione A.R.C.A. Di Trento. La gestione di tale struttura è iniziata attraverso una sinergia diretta tra il Centro di riferimento provinciale ed il C.A.D., con relativo protocollo d’intesa.

Fino al 2006 la Comunità è stata finanziata sulla Legge provinciale n° 35 dipendendo dall’Assessorato alle Politiche Sociali. Dal primo gennaio 2006 viene finanziata sul Fondo Sanitario Provinciale con dipendendo di fatto dall’Assessorato alle politiche per la salute. Dal 1° gennaio 2008, per volontà della Provincia, la Comunità, pur restando strettamente collegata al Centro di riferimento per i Disturbi del Comportamento Alimentare dell'APSS, si è dotata di personale specialistico tale da permettere una propria e diretta autonoma gestione e un più efficiente perseguimento degli obiettivi prefissati. 

, si riferiscono principalmente alle dinamiche relazionali ed affettive che hanno bloccato il normale percorso evolutivo della persona, si pone come offerta di uno spazio e di un tempo fruibili che, partendo dal sintomo, permetta al soggetto, e anche, per quanto possibile, al proprio contesto familiare, di intraprendere un percorso di maturazione e riabilitazione personale.

La Struttura

trento >

La Metodologia

metolodogia >

Lo Staff

Docs / Support >

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza degli utenti. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookies.